Un progetto malvagio…

Alcune idee ti accompagnano per tutta la vita. Alcuni desideri, alcune voglie, alcuni progetti.

Star Warriors è per me una di queste fissazioni.

Vi narrerò un’altra volta della particolarissima storia che mi ha portato a possedere questa eccellente simulazione degli scontri tra caccia dell’universo di Guerre Stellari, di come io abbia “perso” un’occasione quando avevo poco più di dieci anni e di come l’abbia ritrovata quando ne avevo quasi trenta.

Per ora vi annuncio che, complice un fortunoso acquisto su eBay, ho messo le mani su una buona quantità di miniature appartenenti ad un gioco dal nome piuttosto lungo, ma dalla vita breve e (a quanto si dice) ben poco esaltante: Star Wars Miniatures Starship Battles. Da questo a mettere in pratica il sogno di ricreare in tre dimensioni le fantastiche battaglie tra caccia viste nei film e vissute negli ormai irripetibili videogame della LucasArts (ore e ore passate su X-Wing, Tie Fighter, X-Wing: Alliance…) il passo è stato breve.

Le miniature le avrò in mano al ritorno dal viaggio di nozze… e da quel momento procederò al lavoro di etichettatura dei pezzi con i codici di squadriglia e la ristampa delle vecchie schede (la mappa fortunatamente ce l’ho già… un bellissimo panno esagonato spaziale, comprato per il wargame astronavale di Star Blazers!). Accetto suggerimenti per la realizzazione degli asteroidi, anche se so già a chi rivolgermi (vero Zerloon e Gnotta? ^__-).

Naturalmente, vi terrò aggiornati!

Un progetto malvagio…ultima modifica: 2010-09-16T20:45:00+00:00da sinclair_77
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Un progetto malvagio…

  1. Sinceramente io li ho sempre trovati nei vasi, per quanto ne sò si formano spontaneamente in presenza di piante 😀

    Scherzi a parte penso che li trovi ovunque abbiano articoli da giardinaggio, però considera che se non sbaglio li vendono in sacconi, a te ne occorrerà una manciata o due.

Lascia un commento